Trionfo di Sapori

  • Comune di Savigliano Irpino
    Savignano
    Irpino
    capofila
  • Comune di Casalbore
    Casalbore
  • Comune di Greci
    Greci
  • Comune di Montaguto
    Montaguto
  • Comune di Montecalvo Irpino
    Montecalvo
    Irpino
  • Comune di Zungoli
    Zungoli

presentazione

 

Una fermata a Greci per un viaggio nello spazio e nel tempo, in occasione della quarta tappa del Trionfo di Sapori

Il Trionfo di Sapori al suo giro di boa incontra Greci, Katundi secondo la parlata tradizionale, unico paese della Campania che accoglie una comunità arbëreshe, minoranza etno-linguistica albanese stanziata in Italia dal XV secolo. Questo quarto appuntamento, intitolato "Il katundi del gusto", è caratterizzato da un laboratorio dei sapori mediterranei dedicato alle pietanze della tradizione italo-albanese, custodite dalla comunità che si identifica in una continua contaminazione del ricco gusto dei due Paesi mediterranei. Molto diffuse, in particolare, le pietanze dedicate alla preparazione del baccalà, il merluzzo bianco conservato sotto sale che l'antica tradizione balcanica accompagna di volta in volta a patate, porri e peperoni secchi. La rievocazione storica in questa occasione prevede stand espositivi dell'antico mestiere di ortolano, il contadino che dedicava la maggior parte della sua attività alla coltivazione dell'orto, facendone un vero e proprio lavoro che, almeno nella sua concezione originaria, era manuale e impegnava l'intera famiglia. Lavorando in aperta campagna, l'ortolano era soggetto ai ritmi delle stagioni e alle intemperie ed era costretto a sfruttare a pieno la luce del giorno: si costruivano così legami tanto stretti con la natura, che l'ortolano sapeva riconoscere le lune e la loro influenza sulle coltivazioni, sapeva prevedere il tempo in anticipo e conosceva i segreti perché le operazioni della semina, potatura, raccolta riuscissero al meglio. L'evento si svolgerà in concomitanza con la Festa di San Bartolomeo, ricorrenza patronale in occasione della quale viene rappresentato dagli abitanti il Dramma Sacro di San Bartolomeo Apostolo, rielaborazione teatrale del martirio del Santo. L'evento si svolgerà sabato 23 agosto, a partire dalle ore 16, presso il cortile di Palazzo Caccese.


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.