Trionfo di Sapori

  • Comune di Savigliano Irpino
    Savignano
    Irpino
    capofila
  • Comune di Casalbore
    Casalbore
  • Comune di Greci
    Greci
  • Comune di Montaguto
    Montaguto
  • Comune di Montecalvo Irpino
    Montecalvo
    Irpino
  • Comune di Zungoli
    Zungoli

presentazione

 

Casalbore inaugura il Trionfo di Sapori

Il Trionfo di Sapori fa tappa a Casalbore per il primo appuntamento dal titolo "Reccasu R' Latus Cauda", animato da un laboratorio dei sapori mediterranei dedicato al Pecorino di Laticauda, formaggio stagionato ottenuto esclusivamente con latte di pecora della razza Laticauda, che presenta una consistenza dura, a tratti farinosa, con grana fine e frattura a scaglie, priva di cavità interne e imperfezioni, e un colore che varia dal giallo paglierino al giallo brillante e ha un odore gradevole e intenso e un sapore molto aromatico e leggermente piccante. Quelle che lavorano il latte, prodotto fondamentale per l'alimentazione di ogni essere umano, sono mani che lavorano per la vita: e allora, ad accompagnare le degustazioni del prodotto tipico e una sessione di cucina dal vivo con esperti cuochi della zona, ecco una rievocazione scenica che prevede stand espositivi dell'antico mestiere del "casaro", che ancora oggi lavora le varie forme di formaggio rispettando le antiche tradizioni, con l'utilizzo di ingredienti naturali. Nel profilo professionale del casaro rientra la pesatura del latte, l'aggiunta del caglio, la messa in forma, la scrematura e la burrificazione: un mestiere che è stato tramandato nei secoli, perché ha indubbiamente qualcosa di speciale, di unico: il suo lavoro, infatti, proprio per la sua gestualità ricorda l'arte dello scultore e quella del pittore. In contemporanea con l'evento si svolgerà una nuova edizione della Festa del Grano, rievocazione di un antico rito sociale che da sempre coinvolge tutta l'area della Valle del Miscano, una gioiosa celebrazione vissuta in un contesto di corale partecipazione e di straordinaria convivialità. L'evento si svolgerà domenica 3 agosto, a partire dalle ore 16, nella corte della Torre Normanna, oggi sede del Museo dei Castelli.


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.